Fino all'El Dorado

Fino all’El Dorado

ElDoradoMEZZANA CLUB – WEST COOK   4 – 1
Rossi(2), Zefferini, Bartoli.

Anche il giovane e spregiudicato West Cook cade sotto i colpi dei Dragoni. Si tratta di uno scontro diretto poiché solo un ponto divideva le due squadre prima del match. Con questa vittoria il Mezzana Club agguanta il 3′ posto che divide a pari merito con altre due formazioni.
Fin da subito concentrati gli uomini del mister Gori mettono la partita in ghiaccio già nel primo tempo. Doppietta del bomber Rossi e rete di uno ispirato Zefferini. Il primo tempo si conclude sul 3-1.
Nella ripresa un calo – come da copione – e Zannini è costretto agli straordinari per tenere insieme la baracca. Ma la tenuta difensiva del Mezzana Club vanta molti anni sulle carte di identità, e perciò molta esperienza su come si gestisce un risultato e lo si porta in fondo.
È stata la difesa la chiave che ha aperto la strada per questa vittoria: è per una migliore fase difensiva che il Mezzana ha vinto contro West Cook.
Sernesi, anticipi e ripartenze; Zefferini e Rossi contrasti e posizione; Picardi e Bartoli corsa e abnegazione; poi Zannini, praticamente insuperabile.
Proprio a lui chiediamo il segreto di alcune parate miracolose, come quella che con una sola mano ferma il pallone a terra sulla riga di porta tipo Holly e Benji. La sua risposta è disarmante.
“Alla mia età – spiega con precisione – non ho più il riflesso di attendere il tiro dell’attaccante e poi di buttarmi dove va il pallone come facevo prima, e quindi devo cercare di capire dove gli avversari tireranno prima che lo facciano, per farmi trovare già lì”.
L’obiezione ci viene spontanea:
“Così facendo però rischi la figuraccia di essere spiazzato addirittura da un tiro dalla distanza, come se fosse un calcio di rigore!?
“Sì”.😳

IL PUNTO DOPO IL GIRONE DI ANDATA

Con 20 punti in 11 partite giocate il Mezzana Club è terzo in classifica in coabitazione con Prato Centro e Il Feudo. Hanno fatto il vuoto dietro di loro Bad Boys e S.C. United prime e appaiate a 27 punti. Poco dietro il terzetto inseguitore, tallona a 18 il forte Prosques. Via via tutte le altre a partire da West Cook, settima a 16 punti che tenterà al più presto di rientrare in corsa.
6 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte.
Seconda miglior difesa! con solo 36 reti subite.
Sesto attacco con 45 gol fatti.
L’obiettivo dichiarato è centrare i play off e cioè rientrare nelle prime 6.
Di queste attuali prime 6 il Mezzana Club è quella che ha l’attacco più sterile, ma soltanto l’imbattuto Bad Boys vanta un minor numero reti subite.
Il catenaccio trapattoniano del Mezzana Club ha dato i suoi frutti soprattutto abbinato a soluzioni offensive con ripartenze veloci – anche se non velocissime – e spesso micidiali.

La tarantola