12^ Giornata Campionato Amatoriale 2016/17

La Libertà Viaccia 0 - 1 Mezzana Club
19 Dic 2016 - 21:00Vldingole - Viaccia

peleLA LIBERTÀ VIACCIA -KICKERS MEZZANA CLUB 0-1

FUGA PER LA VITTORIA 

Natale con i fiocchi per i nostri che passano nel difficilissimo campo di Viaccia contro l’ottima LA LIBERTÀ “che ti fa male lo sai “ma non tanto da impedire la vittoria a PETRINI e soci che con 7 punti sulla terza imbastiscono la prima vera fuga insieme ai rivali del SANT’IPPOLITO, preannunciando un appassionante testa a testa presumibile leitmotiv dei prossimi mesi. 
Un match vibrante quello di stasera che fa riscaldare le gelide membra degli intirizziti presenti, e che si sblocca subito grazie ad un ispiratissimo CEFALINHO PERNAMBUCANO che dopo aver sfiorato il gol pennella pure una palla col suo fatato sinistro su qui il Condor dell’area “Gerd Mueller “GIUGNI corregge di testa nell ‘angolo come se fosse un morbido fiocco di Natale e dove L ex Mantellassi non può arrivare. .da lì in poi inizia una battaglia nella quale il Viaccia prova a scardinare il muro rosso e con i KICKERS MEZZANA che provano invece a raddoppiare. 
Ne scaturisce un match giocato a ritmo vertiginoso e di alto spessore tecnico, che si accende di qua e di là come un affascinante albero di Natale e di cui l’uisp può essere orgoglioso, e che vede alla fine i ragazzi di PACINI festeggiare l ennesima vittoria in trasferta (6 su 6) lanciandogli, in tandem con il S.ippolito, nella prima vera fuga che è ovviamente ancora lontana dall essere decisiva ma che in questa gelida notte prenatalizia fa sognare quel che in fondo si spera che sia. …una fuga per la vittoria.

PAGELLE SEMI-SERIE 

ORREA non so se frequenta la D’Amico o la Seredova, di sicuro all uisp è un fuoriclasse della porta e lo dimostra anche stasera 7

QUERCI basso poi alto poi nel centro. .un factotum che se la cava ovunque ma molto meglio basso ..encomiabile 7-

NEGRI la sua trasformazione da normale giocatore a fenomenale difensore ha dell’incredibile, stasera la sua prova da centrale e ‘impressionante 8

PETRINI la “regola del Petro ” viene applicata alla perfezione anche stasera, cioè l’essere nel punto giusto al momento giusto. . 7.5

CEFALA ‘ il suo sinistro tagliente decide subito la partita, tagli campo,tiro alla “Branco” e assist vincente. .poi continua alla grande contenendo insieme a Negri il fenomenale Vallerini. ….il migliore in campo 8

BATTAGLIOLI il clima battagliero gli ricorda le partitelle coi portuali nel piazzale degli Imbarchi a piombino. .bravo ma un po meno vispo del solito 6.5

FORDIANI dimostrato dal computer che ha percorso l intera distanza Viaccia -Reggio Calabria. ..tanta corsa va un po a scapito della precisione. …7

BIANCUCCI piede di velluto e cattiveria da gentiluomo. .bentornato Bianco 7-

GORI Il Boy incappa nella sua serata storta nella quale non gli riesce proprio niente. .succede anche nelle migliori famiglie 6

GIUGNI il Condor è lì appostato e i difensori viaccesi lo guardano con terrore e attenzione. ..ma lui zac una mossa e loro possono solo piangere 7

MATERA il biondo sembra il più pimpante delle tante punte di Pacini. .sicuramente è anche il più utile in fase di copertura. .lascia la camicia bianca per la tuta del manovale 7-

CANTINI il solito “animale da fascia “..tingnoso, veloce, a volte impreciso ma estremamente concreto 7-

MANFRE entra ghiacciato e cerca di riscaldarsi dando tutto, resta però impiombato sull esterno del Viaccia che lo sovrasta nell’azione più pericolosa e che poteva costarci caro 6

MOSCARDI perde una palla sanguinosa dalla quale scaturisce il più pericoloso contropiede dei padroni di casa, poi cerca di tener palla nei minuti che gioca 6

CAMBI il cileno entra bene e del resto è la specialità della casa 6.5

FRANCHI quando c’e’da badare al sodo il mister va sul certo . ..dentro il buon Frankie l’usato sicuro 6+

C.R.