19^ Giornata C/5 2016/17

Mezzana Club 5 - 5 Deportivo La Carogna
28 Mar 2017 - 21:50Sporting Mezzana

Pesti

OCCHI PESTI

MEZZANA CLUB – DEPORTIVO LA CAROGNA  5 – 5
Reali(2), Picardi(2), Sernesi.

Una brutta pagina di calcetto è stata scritta stasera. Un punto, riacciuffato di rincorsa, che non serve altro che al morale degli inseguitori.
Chi stava aspettando il finale di stagione per veder spiccare il volo scopre oggi che il Dragone ha un’ala spezzata e non sa più volare.
Non tutto è stato da buttare intendiamoci, ma le poche cose buone le possiamo velocemente elencare: un paio di interventi di Zannini, la doppietta di Picardi, la prestazione e la doppietta di Reali, il gol di tacco di Sernesi.
Salviamo anche il fatto di aver riagguantato una gara che sembrava persa.
Per il resto grande confusione, grande arruffio, difesa quasi sempre messa male: o troppo alta, o tutti a destra o tutti a sinistra, senza un’idea precisa di coralità.
“Abbiamo commesso un errore gigantesco dopo essere andati in vantaggio per 2-0- dice Zefferini, spettatore forzato dall’infortunio – a quel punto forse abbiamo pensato che fosse stata facile e abbiamo smesso di giocare da squadra. Ognuno andava per conto suo”.
Reali, buona la sua prova da unico terminale offensivo, non le manda a dire: “stasera abbiamo avuto un capitano (si riferisce ad Alessandro Bartoli) che ha fatto il capitano solo al lancio della monetina. Deve prendersi lui la responsabilità di questa disastrosa prova difensiva”.
Non sappiamo se questo sia vero oppure no, poiché è estremamente difficile trovare tra i singoli giocatori del Mezzana Club qualcuno che abbia demeritato sotto il piano della grinta e dell’impegno, ma è certo che una squadra che punta al sesto posto non può uscire dal campo come un pugile che ha pareggiato ai punti, ma gli occhi pesti ce li ha solo lui. 

La Tarantola