7^ Giornata Campionato C/7 2016/17

Mezzana Club 6 - 7 Dream team
19 Dic 2016 - 22:00Chiavacci

diegoImpresa sfiorata

Mezzana Club – Dream Team: 6 – 7

Bentornati al campionato M.S.P di calcio a 7, mettetevi comodi che questa sera si affrontano due delle squadre più forti del campionato: Dream Team e Mezzana Club. Il primo tempo inizia e il Mezzana Club mette subito le cose in chiaro, tiro dalla distanza di Carollo che si insacca in rete; la reazione del Dream Team non si fa aspettare, cross nel mezzo, Mannelli sbaglia il calcolo della traiettoria, e buca l’intervento, nel frattempo alle sue spalle arriva l’attaccante avversario che tira in porta e trova il gol. Dream Team torna subito all’attacco e trova il secondo gol con un tiro a giro dalla distanza sul secondo palo dove Gualtieri non può fare nulla; il Mezzana Club entra in crisi e prende un altro gol su errore di disimpegno di Burchietti. Tamburro prova a strigliare i suoi ragazzi con un effetto positivo: tiro in porta di Burchietti, la traiettoria del tiro stava andando fuori ma, furbescamente Ridolfo entra in scivolata e trova il gol del del 3-2. Dream Team trova subito dopo il gol del 4-2 su un altro tiro dalla distanza.  Il primo tempo finisce 4-2 per il Dream Team, Tamburro dice ai suoi ragazzi di non demoralizzarsi e di non arrendersi perchè mancava ancora molto, infatti l’inizio del Mezzana Club è molto promettente perchè spinge di più all’attacco e dopo poco trova il gol con Carollo su punizione, il Dream Team tira in porta al calcio di avvio e trova subito il gol per rimettere le cose in chiaro. Il Mezzana Club demoralizzato prova a riattaccare di nuovo ma si scopre troppo dietro e subisce il gol del 6-3. Tamburro dice ai suoi ragazzi di mettere le ultime forze in campo e con un forcing finale grazie ai gol di Ridolfo e Lari rimmettono sui binari una partita difficile. Il Dream Team, che si sente in pericolo, torna all’attacco e finalizza il gol del 7-5. Il Mezzana Club prova l’assedio finale e con Savignano trova il gol del 7-6 che però non serve a nulla perchè l’arbitro fischia la fine. Prestazione da sottolineare per i ragazzi di Tamburro che hanno dato filo da torcere ai primi in classifica con ancora zero sconfitte.

 

Federico Tempestini