Mezzana Club C/5: "i Dragoni". Seconda Stagione.

Mezzana Club C/5: “i Dragoni”. Seconda Stagione.

Francesco RealiMezzana Club C/5 “i Dragoni” Seconda Stagione.

L’Intervista al DG Francesco Reali.

DG REALI, parte una nuova stagione. Innanzitutto un nuovo tecnico, Paolo Fiorini, lo “Special Two”. Come siete arrivati a lui?. Dopo Iasiello e Gori, che messaggio intendete dare con questa investitura?
Iasiello era un allenatore preso per dare manforte dal punto di vista organizzativo fuori dal campo, era un allenatore operaio. Gori invece doveva dare un contributo tecnico. Fiorini, lo SPECIAL TWO, è un allenatore che è stato preso per giobbare. Intendo dire che questa squadra è un gruppo storico molto forte e l’unica speranza di poterle dare una guida tecnica era quella di cercarla all’interno di questo gruppo. Crediamo di aver fatto la scelta più giusta.
Molte conferme, soprattutto tra i più vecchi, qualche dipartita, anzi una sola a quanto mi risulta: Lombardi. Che cosa è successo con questo giocatore? 

A un certo punto della stagione ha iniziato a negarsi a tutte le convocazioni. Non lo abbiamo più visto. Almeno lo potevamo magari salutare.

 
Entriamo nel vivo del mercato. Bartoli Leonardo in pianta stabile nel calcetto, sembra l’acquisto più azzeccato, anche perché l’unico vero acquisto? 
Bartoli Leonardo, detto “mascella di ferro” è il vero acquisto su cui abbiamo fatto all-inn. Più che un vero e proprio acquisto si tratta piuttosto di un rientro, visto che anche lui fa parte del gruppo storico dei calcetti estivi. Siamo molto felici che abbia recuperato dal grave infortunio che lo aveva visto uscire in ambulanza dal campo. Lui è uno che dà tutto. Se consideriamo anche il fatto che è in grado di sostituire il portiere Zannini in caso di necessità la sua presenza risulterà strategica e preziosa.
La bomba del Mercato è sicuramente l’attaccante Luca Barattucci. L’anno scorso i giocatori andati in doppia cifra come gol sono stati Rossi, Zefferini e Bartoli. Un giocatore come Barattucci, in grado di garantire a mani basse la doppia cifra in fase realizzativa sarebbe davvero il tassello mancante per potersi confermare in questo difficile campionato. Barattucci si è detto entusiasta di far parte di questa rosa, anche se ha messo le mani parecchio avanti sulle sue possibili presenze. C’è forse il rischio che non venga mai?
Luca Barattucci è sicuramente un top player. Hai centrato il punto, caro giornalista: temo che non venga mai. E non vedo l’ora di essere smentito.
Leggo poi: Piticchio…Yuri Degl’innocenti detto “Alioshino”…ma chi sono? Come li avete trovati?
Piticchio sono quattro anni che gravita attorno al Mezzana Club, ma oltre a servire delle pizze allo Sporting, non ci vedo niente di concreto per il momento su questo nome. Discorso diverso invece per Degl’Innocenti detto “Alioshino”. Da lui mi aspetto una grande presenza e un grande supporto alla squadra. Poi ci sarebbe anche il discorso di saper giocare a pallone, ma in questa squadra abbiamo spesso visto che non è tra le priorità di reclutamento.
Due giocatori già tesserati con il calcio a 7 si dice siano pronti a dare manforte se la calendarizzazione delle partite lo permetterà: sono Franchi e Lari, ma non le chiedo di più su questa indiscrezione perché vedo che è un po’ sbiancato. Bruciate ormai molte trattative sembra che l’unica ancora in ponte sia quella che tenta di arrivare a Fantacci tramite Picardi.

Indubbiamente Fantacci quando è venuto ha dimostrato di poter stare bene nel nostro gruppo, come giocatore e come persona. Tutto dipenderà dai suoi impegni.

 
D’Angelo lo dobbiamo considerare una conferma o un nuovo acquisto?
…D’Angelo chi?
Lei risultata ancora come giocatore di questo Dream Team? È vero? Giocherà o farà finta come l’anno scorso? No perché le imprese rimangono nei ricordi del tempo, e di tempo non ve ne resterà poi così tanto come giocatori “tuttosommato integri”. Il desiderio dei supporters e dei giocatori stessi è che lei si rimetta un po’ in forma e si schieri al fianco dei suoi compagni. Cosa mi risponde?
Che non faró mai mancare il mio apporto ogni qual volta l’allenatore reputerà necessario convocarmi. L’unica cosa che chiedo è che me lo si dica almeno 24 ore prima, e non come l’anno scorso quando mi chiamavano all’ultimo minuto e mi dovevo presentare al campo senza borsa e senza scarpe perché non c’era tempo di passare a prenderle.
(Come avrete fatto ad arrivare secondi?!?) Considerando le conferme:

Zannini, Bartoli Alessandro, Sernesi, Picardi, Zefferini, Rossi.
Forse siete anche troppi. Questo calcio mercato è stato stellare a nostro giudizio. Il voto della nostra redazione è 8.
Lei che voto si da?

Io non mi dò voti. Sono gli altri che ce li dovranno dare. Una cosa è sicura: confermarsi sui livelli dello scorso anno sarà difficile, se non impossibile, poichè non siamo più una sorpresa. Se cominciassimo a prendere in considerazione il fatto di fare categorie più consone alle nostre età anagrafiche forse sarebbe meglio. È un messaggio che sto mandando.

Incredibile notizia dell’ultima ora: leggo testualmente. 

“100% di presenze durante la scorsa stagione: per questo motivo il portiere Zannini è stato eletto Capitano della squadra al posto di Alessandro Bartoli”. Cosa ne pensa?

TU TU TU…..(rumore del telefono)

 
La Tarantola