NON CI RESTA CHE RIDERE 

NON CI RESTA CHE RIDERE 

NoncirestaTAVOLA – KICKERS MEZZANA CLUB: 1 – 2

Abbiamo desiderato a lungo che finisse così, da Vincenti, ma ora che è finito questo campionato ci manca già ..lo abbiamo annusato, studiato, capito, adulato e poi finalmente conquistato, ma ora che ci dobbiamo lasciare viene quasi da chiedersi. . che ne sarà di noi? ..risposta facile perché ci saranno presto traguardi importanti da inseguire accompagnati sempre dal ricordo di questo trionfo ,e allora? ..e allora non ci resta che ridere , perché risentiremo presto un avversario sconfitto che ci dirà “bravi, ma a noi ce ne mancavano 7…” oppure un nostro dirigente urlare “dai noi eeehhhh. ..” perché in questo mondo in crisi di tutto, finche ci sarà Uisp ci sarà speranza, e finché ci saranno un campo e un pallone, noi ci saremo. .uniti come sempre, fratelli nella notte.
Uniti anche stasera in questo happy-end contro il Tavola dell’amico Olmi, con Mister PACINI che applica un ampio turn -over aggiungendo (nome omen) un posto a tavola a chi aveva giocato meno, e anche belli svegli e non solo per i petardi che scoppiano nella ribollente bombonera locale, i nostri infatti dominano letteralmente il Tavola per tutta la partita, ottenendo alla fine un 2-1 che sta strettissimo. ..in vantaggio con “l’uomo di gomma ” MEONI e raggiunti nell’unico errore concesso (rigore di Biagioni ) , hanno avuto la forza di non cedere all’ingiustizua di un risultato bugiardo, e grazie a chi è subentrato hanno ottenuto il successo con un gol di forza dell’eterno ragazzo “Ravanelli ” MOSCARDI.
Cala il sipario e si spengono le luci sul palco della bomboniera, ma ai tanti amici che sfilano nello spogliatoio, indisponibili compresi, aldilà del velo di tristezza che gli avvolge, viene ancora voglia di cantare quasi a voler allontanare la fine del meraviglioso campionato che se ne va, ma la Toscana è terra di bei borghi e campi di calcio e appena il Team manager FIESOLI sventola i biglietti della corriera per le prossime trasferte regionali, i sorrisi tornano smaglianti. ..e allora come sempre quest’anno non ci resta che ridere. .
C.R.

PAGELLE SEMI-SERIE 

GELLI maglina gialle e calzettoni a righe, è tornato SuperGelli che sullo 0-0 fa un paratone salvatutto. .peccato xke poi non è più impegnato ma siamo sicuri che avrebbe brillato ancora…la società deve fare il mea culpa, xke l’impressione è che dopo la leggenda Orrea, sarebbe dovuto toccare a Ciuffo 7.5

CANTINI anche stasera il mezzo più veloce per trasportare la palla dalla difesa all’area avversaria. .il primo tempo poi è roba da manicomio. .per gli altri 8

FRANCHI rock and rolla. .dalla sua parte un po si balla ma anche si fa sostanza. .bella prova un po inficiata dal rigore maldestro 6.5

MEONI il primo difensore rinviato da una punta avversaria. .un po’ stordito riprende subito a fare quel che faceva prima. .il fenomeno (gol compreso) 8

BATTAGLIOLI quando arrivò da Piombino si presentò come mediano,forse l interprete tradusse male il dialetto perché sembra più un difensore. .come stasera. .perfetto 7.5

FORDIANI foffi sette polmoni ci tiene a questo match, forse un po di ansia da prestazione gli leva un po di brillantezza ma non la consueta sostanza 7

BONACCHI torna alla consolle il dj e che musica. .di alto livello 7.5

TEMPESTINI si da un po di antiruggine e via a pennellare palloni con il suo sinistro magico. .un entrataccia però lo mette ko troppo presto. .auguri 7-

CAMBI il finale di stagione è da incorniciare, primo tempo di stasera compreso. .bravo Cileno ora sembri un giocatore vero 7

CIARDI finalmente si rivede la rovesciata grazie a lui. .si muove benissimo anche se anche a lui un po di ruggine gli impedisce l incisività al momento decisivo 7

MANFRE una traversa sul quale poteva forse fare meglio ma una partita da punta moderna sempre nel vivo del gioco 7

CECCHI Maurizio Mosca direbbe “ma come gioca bene cecchi “..che in effetti è ispiratissimo ed imbrocca la migliore gara della stagione 7.5

NARDI parte benissimo a sinistra ma poi a destra complice la solita allergia alla lotta, scompare un po’ 6.5

BIANCUCCI metronomo di classe ed esperienza pecca solo ella specialità della casa. La punizione, tirata malissimo 7-

SPADARO parte alto e poi lo chiamano dietro e garibaldinamente risponde Obbedisco. ..fa bene ma dovrebbe capire che se si perde la palla non si recrimina ma si cerca di recuperarla. .Forza Spada sappiamo tutti che non è facile vivere di spezzoni 6.5

SAVIGNANO preannunciato per una sfida nella sfida con l amico Mobil Mari, la vince per rinuncia dell’avversario. …e’un ex temuto che riempiono di fischi 7-

MOSCARDI alla sudamericana “hombre del partido “..duro e devastante non lo bloccano mai e il suo gol in mezzo a 5 storditi difensori ha l onore di chiudere il campionato 8.5

GIUGNI fuso per l orario reduce dalla grande mela dimostra attaccamento venendo e dando disponibilità a giocare persino da terzino. ..sarebbe stato bello vederlo li…6.5

PACINI è talmente perfetto che l allenatore avversario si rifiuta persino di salutarlo 8