Per chi suona la campana

Per chi suona la campana

suonacampanaKICKERS MEZZANA CLUB -IOLO BLACK OUT 1-0

Suona stavolta per l’ottimo IOLO BLACK OUT il sinistro rintocco della campana in questa gelida notte dicembrina, un altra vittima illustre da mettere in fila alle altre e che niente ha potuto contro questo spietato avversario che sono diventati i KICKERS MEZZANA CLUB che da un po ‘,trovati schema, uomini e spirito giusto, sembrano davvero inarrestabili.


L’inevitabilita’della sconfitta per lo Jolo è sembrata palese fin da subito, visto che già al primo minuto “GRIEZMANN “QUERCI ha concretizzato in rete una caparbia percussione di GIUGNI, ed è continuata per il primo tempo quando i nostri pur concedendo a gli altri il pallino del gioco , sono stati più pericolosi anche se spreconi in zona gol, ed in particolar modo nella ripresa quando gli uomini di PACINI sono sembrati un nobile giustiziere, fortissimo e altero ma dall’animo gentile nel non dare mai il colpo di grazia al match visto l’impressionante sequela di gol falliti. 


Alla fine infatti rimane un po’di perplessità riguardo a questa carenza di chiudere la partita, l’avversario e ‘stato colpevolnente tenuto in coma farmacologico fino alla fine col rischio di farlo rialzare, ma rimane anche la consapevolezza assoluta che questa squadra sembra ora funzionare perfettamente e se conserva questa voglia c’e’da aspettarsi sicuramente che la campana continui a suonare a lungo. ..purtroppo per gli altri. 

PAGELLE SEMI-SERIE 

ORREA È morfologicamente strutturato per non prendere mai meno di 7, e anche stasera lo conferma con una difficile parata su un tiro insidioso nel primo tempo, e alla fine quando su un mezzo pasticcio difensivo sceglie il male minore 7

CANTINI il rapido della fascia ha all’inizio qualche problema nello scambio del binario con l’altro compagno treno di fascia, poi nella ripresa migliora ed è perfetto come sempre 7-

PETRINI nella fisica e nella dinamica c’e’ spiegato come fare ad essere sempre al posto giusto e a calciare sempre nel luogo ideale. ..si chiama “legge di Petro “.. 7,5

MEONI gli attaccanti avversari chiedono continuamente al loro mister di farsi cambiare ruolo, stanchi di sbattere contro il muro di gomma 7,5

NEGRI quando 3 anni fa fu acquistato e strapagato, la stampa infamo ‘il sottoscritto. .oggi invece mi danno ragione. .furono denari spesi bene 7

FRANCHI un po’spaesato nel suo ritorno a centrocampo, cresce nella ripresa con una grande prova 6,5

BONACCHI non stava bene e un po ‘si vede, nella serata in cui latita la sua tecnica esce invece fuori la sua tenacia,..è meno Zidane e più Benetti 6,5

FORDIANI un Tir lo abbatte a fine primo tempo mentre era lanciato a rete. .prima e dopo tanta corsa e volontà…in ripresa 6.5

QUERCI a volte sembra voglia strafare a scapito del gioco di squadra, ma anche stasera è una spina nel fianco avversario, che sbaglia anche gol ma lo fa anche. ..decisivo 7.5

GORI avesse anche la lucidità nell’ultimo passaggio e nel concludere a rete, sarebbe un mostro. .ma stasera lo è quasi. ..il migliore 8

GIUGNI giovedì all’allenamento il mister gli darà l’ultima regolata al calibro, xke ancora la mira del grande bomber è un po ‘cagionevole 6.5

MATERA nel festival dei gol mancati,il bomber di Andria vuol partecipare anche lui. ..non facile però entrare a freddo 6

SPADARO anche lo spadaccino ha un occasione colossale, che lui si è creato come un fiore sul quale ci ha. …6

CEFALA ‘ toh..chi si rivede. ..S.v.


C.R.