Piccioni para, La Rosa segna!

Piccioni para, La Rosa segna!

RigoreAndata semifinale Coppa Faggi

Sporting Seano – Mezzana Club: 0 – 1

(La Rosa)

Termina con una vittoria galeotta l’andata della semifinale di Coppa Faggi tra Sporting Seano e Mezzana Club. Sono due rigori che decidono la gara: quello parato da Piccioni sullo zero a zero e quello realizzato da bomber La Rosa che decide il match allo scadere: preziosa eredità per il ritorno tra sette giorni a campi invertiti.

Il match è condizionato dal forte vento e dalle ridotte dimensioni del campo, ma le due formazioni non risparmiano impegno e ardore nella ricerca dell’accesso alla finale. Mezzana Club che prevale sul piano del gioco e delle occasioni nella prima frazione, favorita ad onor del vero dal vento: in pratica ogni rinvio di Piccioni, è un lancio in area di rigore per Francioni e compagni. Contiamo tre buone occasioni con una traversa per gli ospiti in questa frazione, addirittura gridiamo al gol nel finale di frazione, ma l’arbitro annulla per una posizione di fuorigioco che lascia qualche dubbio.  Solo una punizione dalla distanza per lo Sporting.

La ripresa invece vede il Mezzana Club impiegare troppo tempo per capire che il vento è cambiato e con un’azione tambureggiante lo Sporting entra in area pericolosamente, la trattenuta sembra evidente e l’arbitro fischia la massima punizione. Piccioni ipnotizza l’attaccante di casa e respinge la battuta, tuffandosi alla propria destra. A questo punto la partita diventa bella e vibrante, l’ingresso di Kola e Metefori pare dare nuovo brio ai ragazzi di Bianchi, che comunque si devono difendere dai contrattacchi di un segno rivitalizzato. Quando la partita sta ormai volgendo al termine Kola si inventa una serpentina in area, il fallo non sembra da rigore, ma l’arbitro lo fischia. La Rosa è gelido, come i piedi degli spettatori, nell’esecuzione e il Mezzana Club torna a casa con una vittoria importantissima.

Sabato a Tobbiana il ritorno, novanta minuti per accedere alla finale di Coppa Faggi.

Abbiamo visto un Mezzana Club gagliardo, che fa ben sperare.

Forza ragazzi!