Premio “Napolitano”

PREMIO "NAPOLITANO"

Un professionista tra i dilettanti

In ricordo di un amico, Mezzana Club premia il giocatore che più di altri rispetta lo spirito e i valori di Giovanni Napolitano, il nostro caro amico scomparso mentre faceva la cosa che amava di piu’, giocare a pallone.

Due volte l’anno, durante la cena di Natale e durante la cena di fine stagione, viene assegnato questo riconoscimento simbolico al componente del Mezzana Club che per un motivo o per un altro ha spiccato per una caratteristica, per un valore o per un tratto del carattere di Giovanni.

Dicembre 2014: 

Marco Cantini

SERIETA’

In questa fase della stagione Marco ha dimostrato con la costanza e con i fatti il proprio impegno e la propria dedizione. Da Settembre a Dicembre è stato presente a tutti gli allenamenti in programma: un professionista tra i dilettanti.

Giugno 2015: 

Fabio Nesti

CLASSE:

Nel finale di stagione Fabio ci ha deliziato con lampi di classe purissima. Testa sempre alta e piede attaccato alla palla. Piede dolce, visione di gioco. Un signore. Che dà del tu al pallone. Ci ricorda qualcuno.

Dicembre 2015

Salvatore Biancucci

AMICIZIA:

Giovanni non solo era un giocatore fantastico, era soprattutto una persona fantastica. Dentro lo spogliatoio era ben accetto da tutti e tutti gli volevano bene. Perchè era un amico e faceva dell’amicizia uno dei valori più importanti. Come Totò.

 

 

Giugno 2016

Andrea Cannito

PASSIONE:

Nel calcio che facciamo noi, quello praticato dalle 19:00 in poi c’è un motore che ti spinge a fare sacrifici per allenarsi e fare parte di un gruppo. Andrea rappresenta la passione che Giovanni metteva in questo sport.