Sconfitti con onore

Sconfitti con onore

sconfittaMezzana Club – Prosques: 3 – 6

Arriva una sconfitta. Merito agli avversari che nel secondo tempo hanno fatto di più e meglio, accelerando quando la partita era in bilico e vedendo il dragone ferito lo hanno azzannato alla gola nel momento di maggiore debolezza.

La gara ha un andamento di rincorsa per il Mezzana Cub, che questa sera scende in campo privo dello squalificato Zefferini e orfani di Bartoli, attanagliato all’ultimo secondo da una forte attacco di dissenteria a spruzzo. Sempre a rincorrere il Mezzana Club che pareggia due volte nel primo tempo con Rossi e Biancucci, tenendo testa ai veloci avversari e sbagliando anche un calcio di rigore con bomber Rossi. Nella ripresa al nuovo vantaggio di Prosques era Picardi a rispondere per firmare il nuovo pareggio. Poi la gara viveva il momento di maggiore pathos, con entrambe le squadre che si sfidavano a campo aperto. Non si contano le azioni e i pali da una parte e dall’altra, in questa fase di gara bella e corretta. Erano i Prosques però che firmavano il (meritato) vantaggio. I dragoni accusavano il colpo e Prosques, cinicamente, bussava ancora due volte alla porta di Zannini per il definitivo 6 a 3.

Quando si esce dal campo sconfitti, ma consapevoli di aver dato tutto, il rammarico c’è, ma dura poco. Adesso la testa è già alle prossime partite che il Mezzana Club disputerà contro le migliori della classe. Servirà fare di più e provvidenziali saranno i rientri degli assenti. Auguriamo infine a Bartoli una pronta guarigione e di rivederlo presto in campo.

Astani