Stupefacente vittoria a 7!

Stupefacente vittoria a 7!

sgonfioIzquierdaderecha – Mezzana Club: 3 a 5

Bentornati ad un entusiasmante partita fra squadre molto forti come Izquierdaderecha e Mezzana Club. Il primo tempo inizia con l’Izquierdaderecha che attacca e il Mezzana Club si difende, contrattaccando con le sue ripartenze micidiali che dopo poco lo portano in vantaggio: lancio lungo del portiere Gualtieri che trova libero Burchietti, quando gli arriva la palla scarta il difensore avversario e così si ritrova davanti al portiere dove non può che segnare. Il Mezzana Club si mette a difendere il risultato per poi chiudere la partita nella ripresa ma, alla scadere del tempo su un tiro da fuori area ecco il pareggio. Tamburro approfitta della pausa per incitare i suoi ragazzi e per svegliargli un po; neanche a farlo apposta su una dormita difensiva il Mezzana Club subisce il secondo gol. Il Mezzana Club grazie al gol subito finalmente si sveglia e va all’attacco procurandosi una punizione finalizzata al meglio da Carollo che trova il pareggio; subito dopo sempre Carollo su un tiro di Lari si fa trovare pronto sulla ribattuta del portiere e trova il tap-in vincente. Il Mezzana Club vuole così tenere il risultato bloccato ma mettendosi a difesa della porta subisce l’ennesimo gol. Tamburro dice di consumare le ultime energie alla propria squadra e così ecco che Burchietti trova il gol della serata tirando un missile da centrocampo che il portiere avversario non vede; per evitare l’errore di chiudersi in difesa il Mezzana Club trova il gol del 5-3 firmato da Ridolfo. Prestazione ottima contro una squadra molto forte che serve a tirarsi su dopo la sconfitta subita la scorsa giornata.

Bella serata sciupata nel dopopartita dai nostri avversari. Sull’argomento interviene il Dg Reali “Dispiace. Forse i nostri avversari hanno pensato di arrivare con le mani la dove non sono riusciti ad arrivare con i piedi. Probabilmente un po’ di frustrazione. Che dire, a naso ci sembravano molto esaltati prima del match e pensavano stasera di continuare la loro striscia positiva. Non ci sono riusciti e si sono alterati. E’ stato tuttofatto nei migliore dei modi da parte nostra, rinnovo i complimenti a Tamburro, ai nostri dirigenti e a tutti i giocatori per come stanno affrontando questo campionato e queste provocazioni. Segno di maturità. Speriamo che l’MSP apra gli occhi su questi fatti e invece di andare “isquierdaderecha” vada finalmente dritto al cuore del problema.”