Viaccia indigesta ma guai arrendersi!

Viaccia indigesta ma guai arrendersi!

Viaccia – Mezzana Club 2-1

È arrivata la terza sconfitta stagionale, la prima del girone di ritorno, nella nona di campionato, in una serata dove rimane poco da salvare. Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca, una partita da cui speri di svegliarti sperando che sia stato solo un incubo ma, aime’, non è andata così. Sconfitta figlia di una serie di fattori negativi ai quali non siamo stati capaci di ribaltare a nostro favorevole nella gestione della partita. Personalmente non riesco a trovare alibi che giustificano la prestazione della squadra, ma un paio di punti li volevo sottolineare cercando di fare vetlo su un gruppo che non ha niente da invidiare in quanto a compatezza e generosità. Parto dalla situazione di emergenza che dal mese di novembre non ci ha mai permesso di schierare la formazione più in forma e, se togliamo le due sconfitte contro il Narnali e Sant’Ippolito, questi ragazzi hanno mantenuto sempre altissima la concentrazione rimanendo sempre nelle prime tre posizioni in classifica, siamo arrivati a giocarci la semifinale di Coppa Toscana nella nostra prima volta in una competizione di altissimo profilo, quindi, penso, qualcosa di buono questi ragazzi ce l’hanno. E quindi, in finale, una sconfitta a volte non fa proprio così male, ogni tanto prendersi due sberle nel muso serve a tornare con i piedi per terra, ad essere un pochettino più umile, a capire dove abbiamo sbagliato e rimettersi a lavorare per non commetterlo più. Anche perché è molto più difficile sapere perdere che sapere vincere e sapersi rialzare dopo essere caduti( soprattutto da così in alto ) è prerogativa di pochi.
È il momento di fare cerchio, guardarsi negli occhi e stringersi in gruppo, aiutarsi ed incoraggiarsi a fare meglio, perché abbiamo perso una battaglia ma la guerra è ancora lunga e difficile. Sabato abbiamo la Meccanica poi una settimana di tempo per preparare la sfida col Narnali il 10 di aprile.
Quindi testa bassa e pedalare perché quanto è vero che ho sempre preso le vostro difese è sempre le prenderò, il primo che molla un solo mezzo centimetro in questo rush finale lo prendo a pedate nel sedere fino allo spogliatoio e gli faccio fare la doccia ghiacciata!!!!